ALL ABOUT: Il ponte di vetro a Tianyunshan

Non lontano da Pechino, nel distretto di Pinggu, montagne altissime e paesaggi mozzafiato si estendono di fronte ai tuoi occhi. Una valida alternativa alle Huangshan, le Montagne Gialle, nell’Anhui (regione più a sud della Cina) e un’ottima gita domenicale per gli amanti della natura e delle passeggiate in montagna.

Sto parlando di Tianyunshan e del ponte di vetro che hanno costruito come passaggio da una montagna all’altra.

Come si raggiunge Tianyunshan?

  • La soluzione migliore è prendere un taxi da Pechino (300 kuai, 40 Euro) oppure avvicinarsi il più possibile alla meta con la metro (capolinea della linea 15) e successivamente prendere un taxi.
  • Se si trova un tour organizzato risulta più economico. Io stessa ho deciso di affidarmi ad uno di questi, dato che, viaggiando sola, il costo del taxi sarebbe stato tutto a mio carico. E devo dire che usufruire di un tour organizzato è anche divertente, ma di questo ne parlerò in un altro articolo.

Io mi sono affidata a CETtrips, già molto conosciuto a Pechino, da pochissimo ha iniziato anche a pianificare viaggi che partono da Tianjin.

Quanto costa l’ingresso?

L’ingresso costa 78 kuai + 40 kuai per i sacchetti copri-scarpe. Totale 118 kuai (15 Euro).
Funicolare: 100 kuai per la salita, 100 kuai per la discesa.

Come raggiungere la cima?

È possibile prendere la funicolare per raggiungere la cima senza una goccia di sudore. Tuttavia, io ti suggerisco di percorrere il sentiero a piedi. Se sei allenato, non è per niente faticoso. Ci sono molti scalini, ma in un’ora hai raggiunto la cima godendoti la bellezza della natura circostante e svolgendo il tuo work-out del giorno. Arrivi in cima soddisfatto e puoi goderti il panorama mozzafiato!
Durante il sentiero trovi molti luoghi di ristoro, i quali vendono cibo e acqua.

Una volta in cima…

Una volta arrivati in cima, un biglietto da 10 kuai ti servirà per accedere ad una passerella in vetro costruita intorno ad una montagna, mentre l’altro biglietto da 30 kuai corrisponde al ponte di vetro. È obbligatorio indossare i sacchetti copriscarpe.

Inoltre è possibile camminare fino ad un punto ancora più alto (se prendi la funicolare arriverai direttamente) in cui è possibile ammirare il panorama da un tempio.

————————

In Cina, i ponti di vetro vanno molto di moda ultimamente e servono ad attrarre i turisti amanti della natura, della montagna e dei paesaggi da sogno. Io sapevo solo dell’esistenza di quello a Zhangjiajie, nel sud della Cina, poi ho scoperto che ce ne sono tantissimi, forse non così grandi e famosi, ma pur sempre degni di rispetto.

A Tianyunshan, il sito non è grandissimo e non vi sono molteplici percorsi come alle Montagne Gialle, tuttavia può risultare una valida alternativa per fuggire dalla città. La prova che molte volte non serve andare tanto lontano, ma basta cercare nei dintorni per scoprire qualcosa di speciale!

Questa è la Cina Nascosta, quella che pochi conoscono. Vogliamo scoprirla insieme? Molti altri articoli di viaggio in arrivo, stay tuned!

Il ponte di vetro a Tianyunshan

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *