ponte di vetro
La Cina Nascosta - Travel

ALL ABOUT: Il ponte di vetro a Tianyunshan

Il ponte di vetro di Tianyunshan (shan significa montagna) si trova non lontano da Pechino, nel distretto di Pinggu: montagne altissime e paesaggi mozzafiato si estendono di fronte agli occhi.

Una valida alternativa alle Huangshan, le Montagne Gialle dell’Anhui (regione più a sud della Cina) e un’ottima gita domenicale per gli amanti della natura e delle passeggiate in montagna.

In Cina, i ponti di vetro vanno molto di moda ultimamente e servono ad attrarre i turisti amanti della natura, della montagna e dei paesaggi da sogno.

Io sapevo solo dell’esistenza del ponte di vetro a Zhangjiajie, nell’estremo sud della Cina, poi ho scoperto che ce ne sono tantissimi, forse non così grandi e famosi, ma pur sempre degni di rispetto.

Tianyunshan è una fuga dalla città. La prova che molte volte non serve andare tanto lontano, ma basta cercare nei dintorni per scoprire qualcosa di speciale!

L’ingresso al ponte di vetro costa 78 Renminbi + 40 Renminbi per i sacchetti copriscarpe da indossare obbligatoriamente sul ponte, in totale 118 Renminbi (15 Euro).

ponte di vetro
Ponte di vetro

Come si raggiunge il ponte di vetro di Tianyunshan?

La soluzione migliore per raggiungere il ponte di vetro è prendere un taxi da Pechino (300 Renminbi, 40 Euro) oppure avvicinarsi il più possibile alla meta con la metro dalla capitale (capolinea della linea 15) e successivamente prendere un taxi.

Se si acquista un tour organizzato, il viaggio risulta più economico. Io stessa ho deciso di affidarmi ad uno di questi, dato che, viaggiando sola, il costo del taxi sarebbe stato tutto a mio carico.

Mi sono affidata a CETtrips: agenzia già molto conosciuta a Pechino, da pochissimo ha iniziato anche a pianificare viaggi che partono da Tianjin.

E devo dire che usufruire di un tour organizzato è stato molto divertente. Eravamo un gruppo multietnico, con ogni sfumatura della pelle, parlavamo lingue diverse e l’inglese con gli accetti più strani: ma questo è il bello del viaggio, no?

Come raggiungere la cima?

Per raggiungere la cima senza una goccia di sudore puoi prendere la funicolare (100 Renminbi per la salita, 100 Renminbi per la discesa).

Tuttavia, io suggerisco di percorrere il sentiero a piedi. Se sei allenato, non è per niente faticoso; e se sei in gruppo, ci si tiene compagnia durante la salita.

Ci sono molti scalini, ma è ben tracciato: in un’ora avrai raggiunto la cima godendoti la bellezza della natura circostante e svolgendo il tuo work out del giorno.

Durante il sentiero ci sono molti luoghi di ristoro, i quali vendono cibo e acqua, se per caso avessi dimenticato il pranzo al sacco. In Cina, non morirai mai di fame: se hai letto gli altri articoli lo saprai benissimo!

Una volta conquistata la vetta…

Sia durante il percorso che quando arrivi in cima, percepirai l‘energia delle montagne. Fermati un secondo, allontanati dal gruppo per goderti questo momento che raramente si assapora nella vita quotidiana.

Non fermarti al ponte di vetro, ma cammina fino al punto più alto più vicino a te (se prendi la funicolare ci arriverai direttamente). Da lì potrai ammirare il panorama da un’altra prospettiva: in un tempio che si affaccia sulla vallata.

Respira a pieni polmoni, sei in uno dei luoghi più incredibili della Cina.

Questa è la Cina Nascosta, quella che pochi conoscono e che voglio trasmettere attraverso i miei racconti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

%d bloggers like this: