8 MOTIVI PER CUI ADORO LA CINA

Spesso mi viene chiesto perché mi piaccia così tanto la Cina. La mia reazione spontanea è di stupore.

Perché dovrebbe non piacermi?

Forse il fatto che questo paese sia così diverso dalla cultura occidentale è la risposta.

Credo nella diversità come crescita, cambiamento e arricchimento personale. Mi piace vivere in luoghi culturalmente vari e diversi, e la Cina è uno di questi. Non sai mai in cosa puoi imbatterti quando cammini per strada…

Lo so, su tanti aspetti si può storcere il naso. Ad esempio sulle norme igieniche, su determinati cibi oppure determinati atteggiamenti, ma bisogna prendere tutto con filosofia e accettare che la diversità culturale fa parte della vita.

Ecco una lista degli 8 motivi per cui adoro la Cina:

  • Pagare con Wechat. I soldi di carta sono solo un ricordo in Cina. Ovunque è possibile pagare con il cellulare: basta scannerizzare il QR code, inserire la cifra e fatto! Semplice, veloce e poco confusionario. Esiste anche un’altra piattaforma per pagare, ovvero Alipay, e funziona come Wechat.
  • Waimai. Letteralmente “comprare da fuori”, ovvero l’asporto. Quelle giornate in cui non hai voglia né di cucinare né di uscire a mangiare, waimai ti risolve il problema. Tramite l’app, ordini tra una vasta scelta di cibi, paghi online e dopo 30 minuti bussano alla porta con il sacchetto in mano. Puoi ordinare a qualsiasi ora (secondo la disponibilità del ristorante) e senza metter piede fuori casa puoi gustarti il tuo piatto preferito.
  • Kuaidi. Delivery service, l’Amazon cinese. Perché andare al supermercato quando puoi comprare comodamente da casa tramite l’app Taobao, Jingdong o Tianmao? Il pacco è tracciato, puoi seguire il suo percorso e appena arriva a destinazione ricevi il messaggio. In tre giorni avrai tra le mani il tuo acquisto.
  • Didi. Un’altra rivoluzione della quotidianità alla Chinese style. È l’Uber cinese, il servizio di taxi più comodo al mondo. Sei in ritardo e non sai come fare? Chiama Didi! Non ti allarmare, per questo esiste l’app tutta in inglese. Basta inserire la località di destinazione, scegliere la tipologia di auto tra taxi, express, premiere e luxe e aspettare che arrivi.

I cinesi hanno creato una serie di applicazioni fatte su misura per loro; esistono anche in Italia applicazioni simili, ma in Cina tutti ne usufruiscono.

  • Il “Muslim”, ovvero il ristorante di cinesi di etnia musulmana Hui. Gustoso, sovrabbondante, colorato, fresco e a km zero sono le sue caratteristiche. È sempre una gioia per il pancino. Quando ti imbatti in caratteri cinesi quali 清真, qualche scritta in arabo e di colore verde, allora devi ordinare assolutamente qualcosa!
Ristorantino di cinesi di etnia musulmana


Se vuoi saperne di più su questo ristorantino sfizioso, leggi il mio guest post sul blog Viaggiando a Testa Alta.

Qual è il ristorante più buono di tutta la Cina?
  • I complimenti. Per una questione puramente di apparenza, per la popolazione cinese, ogni occidentale è bellissimo: naso “alto”, ciglia lunghe… quindi ti riempiono di complimenti che alzano l’autostima. Sono sempre interessati al tuo paese d’origine e ti fanno mille domande.
  • La sicurezza. La Cina è veramente sicura! Non mi sono mai trovata in situazioni di disagio o pericolo anche a notte fonda. La legge sarà dura, ma è efficacie.
  • È economico. Come la maggior parte dei paesi asiatici, il costo della vita è basso. Diciamo che in Cina puoi scegliere di mangiare con due euro oppure trenta (o più), dipende tutto da te. La possibilità di scegliere ti garantisce la libertà: se una sera hai solo voglia di 炒饭chaofan (riso saltato) semplice e rapido, lo puoi trovare ovunque.

Quindi, cosa aspetti a partire?

Non ti dimenticare di scaricare la mia guida Cinese in pillole completamente gratuita per sapere come sopravvivere in Cina!

Lascia un commento e segui la mia China Adventure su Instagram.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *